il gargano - villa ester di marina di lesina

Villa Ester
Vai ai contenuti

Menu principale:

il gargano

il territorio

Il Promontorio del Gargano situato in provincia di Foggia corrisponde sostanzialmente a un massiccio montuoso chiamato lo "sperone d'Italia" e si protende per 70 km costeggiando il mare Adriatico e che da origine al Golfo di Manfredonia e si spinge sino alla cosiddetta Testa del Gargano, mentre a ovest si salda con il Tavoliere delle Puglie coprendo una superficie complessiva di circa 2000 kmq. Nel suo territorioè compreso il Parco nazionale del Gargano.

Il Gargano, l'unico  rilievo montuoso interamente pugliese, era in origine un'isola, poi unita alla terraferma da un progressivo accumulo di depositi alluvionali, soprattutto del torrente
Candelaro;  la fascia settentrionale litoranea, bassa e sabbiosa, accoglie il lago costiero di Varanocon il contiguo lago di LesinaIl massiccio, costituito essenzialmente da rocce calcaree, che culminano nei 1055 m del  Monte Calvo (significativo è il nome di questo monte, dalle nude e sassose pendici), ha una vistosa morfologia carsica, i cui aspetti più interessanti sono le numerose grotte, abitate sin dalla preistoria.

In alcune di esse, così come in ripari sotto roccia, sono stati rinvenuti manufatti risalenti al Paleolitico; vi sono poi delle tombe dell'età del Ferro. Gli altri monti sono: Lo "
Spigno", "Giovannicchio", e "Monte Nero". Le grotte più famose sono quelle di Paglicci, Montenero e Castellana Ma il Gargano è famoso anche per i Trabucchi costruzioni da pesca, create interamente con legno e azionati da complessi sistemi di argani.
Per quanto riguarda la conformazione geologica sotterranea, il sito più importante è la
Grava di Campolato,  dove si raccolgono le acque sotterranee delle montagne e delle colline circostanti. Si presuppone quindi che ci sia una fitta rete di grotte attraversate da piccoli fiumi sotterranei.



 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu